CONSIGLI PER BEN TRASLOCARE

 
 
Preparazione dei mobili 
Staccate l’alimentazione elettrica, gas o acqua dei vostri elettrodomestici.
Alcuni elementi necessitano di controlli prima del trasporto: il cestello della lavatrice, lo stendibiancheria, le testine del videoregistratore, il lettore CD….
E’ vostra responsabilità verificare che tutti questi elementi siano ben preparati per il trasporto.
Evitate di cerare i vostri mobili in legno prima del trasloco affinché non restino segnati dalle protezioni che li ricopriranno.
Vuotate il frigorifero e il congelatore minimo 24 ore prima del giorno del trasloco.
 
 
Consigli di sicurezza
Al fine di evitare qualsiasi deterioramento dei vostri mobili a causa del fuoco o di fughe di liquido, è indispensabile rispettare i seguenti consigli per la sicurezza:
Non mettete nelle cose da traslocare oggetti o liquidi infiammabili o corrosivi come accendini, acidi, munizioni, veleni, contenitori di gas, pitture o altre sostanze parzialmente utilizzate e non sigillate.
Svuotate dal carburante tutti i motori e scoppio, macchine e tosaerba, utensili da giardinaggio, motociclette…

Imballaggio

Se scegliete di imballare voi i vostri oggetti, sappiate che un buon imballaggio è la chiave di un trasloco ben riuscito. Oggetti imballati in malo modo, hanno più d’una possibilità di non arrivare integri alla destinazione finale.

Assemblaggio dei cartoni

Chiudete il fondo del cartone con due strisce di scotch incrociate. Ripetete la stessa operazione per la chiusura superiore.

Chiudete il cartone seguendo le pieghe affinché sia poi più facile farne delle pile.

Riempimento dei cartoni

Non esitate a riempire sempre il cartone fino al limite; questo al fine di evitare che si schiacci durante il trasporto. In effetti un cartone ben riempito è più rigido e conserva meglio la sua forma.

Contrassegnare i cartoni

Tutti i cartoni devono essere contrassegnati con il nome della stanza di provenienza e con una breve descrizione del contenuto.

 

Oggetti fragili 
Se avete scelto la formula relax o economica, l’imballo degli oggetti fragili è di vostra competenza.
Sul fondo del cartone adagiate un cuscino di carta da giornale spiegazzata per un’altezza di 3 centimetri.
Mettete poi gli oggetti più pesanti, ricoprire con un nuovo strato di carta e così via….
Mettete un ultimo strato di carta da giornale prima di chiudere il cartone e sigillarlo con lo scotch.
 
 
Stoviglie
Mettete fra ogni piatto un foglio di carta, o meglio ancora un foglio di materiali per imballi.
Incolonnate i piatti in verticale, come in uno scolapiatti. Disponeteli poi negli appositi contenitori rigidi ed imbottiti.
 
Share by: